News

La sezione News comprende tutte le più importanti notizie provenienti dal mondo CRIBIS. Gli iscritti alla CRIBIS Community potranno accedere in aggiunta anche a tutti i contenuti speciali, come analisi e osservatori, che vengono costantemente aggiornati e pubblicati. L'iscrizione alla CRIBIS Community è gratuita e senza impegno.

In Evidenza


20181220_settore-vitivinicolo_CRIBIS_IndustryMonitor.jpg
20 dicembre 2018

CRIBIS fotografa le aziende italiane del settore vitivinicolo

- CRIBIS Industry Monitor

In Italia, primo paese produttore di vino al mondo, il comparto vitivinicolo conta oltre 310mila aziende agricole e più di 1.800 imprese attive nella fase di trasformazione. Nel 2017 il comparto ha prodotto 42,5 milioni di ettolitri di vino, di cui oltre un terzo a marchio dop.

20181219_ProvinceToscana.jpg
19 dicembre 2018

Pagamenti tra imprese in Toscana: a Pisa e a Prato le migliori prestazioni

- studio pagamenti

La Toscana tra le prime 10 regioni in Italia per puntualità nei pagamenti: su un totale di circa 361.600 aziende, il 34,7% rispetta le scadenze, confermando il secondo posto tra le regioni del centro. Pisa e Prato sono le province con performance migliori con il 38,5% di pagamenti entro i termini. Accedi alla CRIBIS Community e scarica l'analisi!

Linkedin_Industria_Tessile.jpg
18 dicembre 2018

CRIBIS Industry Monitor Sistema Moda: tradizione e innovazione sostengono la ripresa

-

L’industria della moda è uno dei comparti produttivi più importanti per l’economia italiana e svolge un ruolo strategico per l’economia nazionale ed europea. Nonostante la crisi che negli ultimi anni ha colpito il sistema moda nel suo complesso, l’industria tessile italiana mantiene un ruolo di leadership grazie alla traduzione produttiva e all’elevata specializzazione: con 59mila euro per addetto è la più performante d’Europa.

CRIBIS.jpg
17 dicembre 2018

CRIBIS PORTA LA BUSINESS INFORMATION NEGLI EMIRATI ARABI: AL VIA IL LANCIO DELLA PIATTAFORMA iCRIF

- crif,cribis,estero

Arriva la piattaforma iCRIF, CRIBIS porta la Business Information negli Emirati Arabi: con 300mila utenti registrati sulla piattaforma in Italia, CRIBIS offrirà informazioni commerciali al mercato domestico emiratino.

logoCRIF.jpg
29 novembre 2018

CRIF acquisisce Credit Data Research Realtime

- crif

CRIF - azienda globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie, business information e soluzioni per il credito – ha annunciato l’acquisizione, attraverso la sua società CRIF Buergel, di Credit Data Research Realtime Holding Ltd. La società, con sede a Londra, è stata tra le prime in Europa ad essere stata riconosciuta dalla Financial Conduct Authority come Account Information Service Provider (AISP). Questa operazione rappresenta una tappa importante per lo sviluppo strategico del b…

Notizie Recenti

15 dicembre 2014

Osservatorio Marketing B2B: quali sono le tue priorità per il 2015?

L'acquisizione di nuovi clienti è uno dei principali obiettivi dichiarati dai Marketers B2B italiani nel 2014. Come sono cambiate le priorità per il 2015? Raccontaci la tua esperienza. Bastano pochi minuti per rispondere alla survey, riceverai i risultati in anteprima.

14 dicembre 2014

Pagamenti in Lazio: ancora forti difficoltà

Nel primi nove mesi del 2014 solo il 26,7% delle imprese laziali ha pagato entro i termini le fatture ai propri fornitori. Dal 2010 ad oggi sono cresciuti del 209% i ritardi oltre i 30 giorni. Viterbo la provincia più puntuale, Frosinone la peggiore.

11 dicembre 2014

Emilia Romagna regione più puntuale in Italia nei pagamenti commerciali

Quasi un'impresa su due paga alla scadenza in regione. Nei primi 9 mesi dell'anno ben il 47,3% delle aziende emiliano romagnole ha onorato gli impegni contrattuali nei confronti dei fornitori nei tempi. Piacenza provincia più virtuosa. Disponibile l'analisi completa.

11 dicembre 2014

Nuovo D&B Global Economic Outlook to 2018

D&B ha pubblicato il nuovo D&B Global Economic Outlook to 2018, che fornisce interessanti aggiornamenti sui trend in atto nelle varie economie mondiali, oltre a previsioni fino al 2018.

03 dicembre 2014

In Sicilia solo un'azienda su cinque paga alla scadenza i propri fornitori

Solo il 20,2% delle aziende siciliane paga alla scadenza. I ritardi gravi nei pagamenti sono aumentati del 194,3% rispetto al 2010. Agrigento la provincia con le maggiori criticità. Male per il settore dell'industria e produzione e per l'edilizia. Disponibile lo Studio Pagamenti sulla Sicilia, aggiornato a Settembre 2014.



SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x