News

La sezione News comprende tutte le più importanti notizie provenienti dal mondo CRIBIS. Gli iscritti alla CRIBIS Community potranno accedere in aggiunta anche a tutti i contenuti speciali, come analisi e osservatori, che vengono costantemente aggiornati e pubblicati. L'iscrizione alla CRIBIS Community è gratuita e senza impegno.

In Evidenza


logoCRIF_together to.jpg
30 marzo 2020

CRIF firma un accordo per l’acquisizione del 100% di Strands per creare un provider a livello globale di soluzioni digitali per l'Open Banking

- crif

CRIF, società globale specializzata in soluzioni di credit bureau, business information, servizi per il credito e open banking, annuncia l’accordo per l'acquisizione dell’intero pacchetto azionario di Strands Inc., società FinTech specializzata in soluzioni avanzate di digital banking. Il closing dell'operazione dovrebbe essere finalizzato nelle prossime settimane.

coronavirus.jpg
19 marzo 2020

EMERGENZA CORONAVIRUS: ALLE IMPRESE SERVONO 15 MILIARDI EURO DI LIQUIDITÀ NEI PROSSIMI 3 MESI

- cribis

È la stima del primo Osservatorio sul Working Capital realizzato da CRIBIS e Workinvoice su un campione di 84 mila PMI con fatturato tra 2 e 50 milioni di euro. Secondo CRIF Ratings il fabbisogno finanziario per tutto il 2020 sarà di oltre 45 miliardi, con maggiori difficoltà per commercio all’ingrosso, manifattura di prodotti metallici, non metallici e il segmento del tessile ed abbigliamento.

Fallimenti Q4 2019 (1)
04 marzo 2020

I FALLIMENTI DELLE IMPRESE: NEL 2019 CALANO DELL' 1,7%

- fallimenti,cribis

I fallimenti delle imprese calano nel 2019 dell’1,7%. Secondo l’analisi di CRIBIS si torna ai livelli del 2010; con un trend positivo del settore dell’edilizia dal 2015. Inoltre i concordati preventivi sono diminuiti del 73,5% negli ultimi 6 anni.

shutterstock_578912143 (004).jpg
02 marzo 2020

Cyber Crime: ogni anno danni globali per oltre 500 miliardi di dollari

- crif

Ogni anno nel mondo le imprese subiscono danni legati al Cyber Crime per un valore di oltre 500 miliardi di dollari: tra i vari rischi che le aziende possono affrontare troviamo l'interruzione dell'attività, i danni di reputazione e le sanzioni previste dal GDPR. Per difendersi CRIBIS lancia Cyber Risk Report, un servizio di assessment immediato per conoscere sia il livello di esposizione di un’impresa al cyber risk che il dettaglio delle vulnerabilità sui propri domini e servizi.

business impact of the coronavirus
24 febbraio 2020

Corona Virus: quali impatti sul business?

- crif,cribis,D&B italia

Per valutare l'impatto sul business dell'epidemia, Dun & Bradstreet ha creato un rapporto speciale: il Business Impact of the Coronavirus. Lo scopo è aiutare le aziende che hanno legami con le regioni colpite a valutare i potenziali impatti sulle loro attività nonché sull'economia in generale.

Notizie Recenti

19 gennaio 2015

Fallimenti Italia dicembre 2014

Nell'anno appena trascorso si sono registrati 62 fallimenti al giorno, più di due ogni ora. Nuovo record negativo nell'ultimo trimestre 2014: 4.502 imprese hanno portato i libri in Tribunale. In sei anni scomparse oltre 75 mila imprese. Lombardia, Lazio e Campania le regioni più colpite. Edilizia e commercio i settori in maggiore sofferenza. L'Analisi dei fallimenti in Italia CRIBIS D&B nel quarto trimestre 2014

13 gennaio 2015

Domanda credito alle imprese 2014

Il numero delle domande di finanziamento presentate dalle imprese italiane ha fatto segnare, nel IV trimestre del 2014, un aumento del +0,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questi i risultati del Barometro CRIF sulla domanda di credito da parte delle imprese.

15 dicembre 2014

Osservatorio Marketing B2B: quali sono le tue priorità per il 2015?

L'acquisizione di nuovi clienti è uno dei principali obiettivi dichiarati dai Marketers B2B italiani nel 2014. Come sono cambiate le priorità per il 2015? Raccontaci la tua esperienza. Bastano pochi minuti per rispondere alla survey, riceverai i risultati in anteprima.

14 dicembre 2014

Pagamenti in Lazio: ancora forti difficoltà

Nel primi nove mesi del 2014 solo il 26,7% delle imprese laziali ha pagato entro i termini le fatture ai propri fornitori. Dal 2010 ad oggi sono cresciuti del 209% i ritardi oltre i 30 giorni. Viterbo la provincia più puntuale, Frosinone la peggiore.

11 dicembre 2014

Emilia Romagna regione più puntuale in Italia nei pagamenti commerciali

Quasi un'impresa su due paga alla scadenza in regione. Nei primi 9 mesi dell'anno ben il 47,3% delle aziende emiliano romagnole ha onorato gli impegni contrattuali nei confronti dei fornitori nei tempi. Piacenza provincia più virtuosa. Disponibile l'analisi completa.



SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x