martedì 19 febbraio 2019

Fallimenti 2018 in calo del 6%

Nel 2018 i fallimenti delle imprese italiane sono diminuiti del 5,9% rispetto al 2017 (da 11.939  a 11.233), con cali più significativi nel settore industriale (-8,1%, 2.010 aziende fallite) e più contenuti nell’edilizia (-2,3%), dove le imprese a chiudere i battenti sono state 2.248. È quanto emerge dall’Analisi dei fallimenti in Italia condotta da CRIBIS, società del Gruppo CRIF specializzata nella business information.

L’analisi ha rilevato nel 2018 3.475 fallimenti nel settore “commercio” (-6,4%) e 2.609 nei “servizi” (-6,7%). Negli ultimi 10 anni il 2014 è stato l’anno con più imprese fallite nel settore “commercio” (4643), “industriale” (3.343) ed “edilizia” (3.343), mentre il 2015 è stato l’anno nero per il settore servizi (3.019).

Da un focus sugli ultimi 10 anni si evince che le aziende che hanno portato i libri in tribunale lo scorso anno sono quasi il 20% in più rispetto al 2009 (9.384). Tra 2010 e 2009 il numero di imprese costrette alla chiusura è cresciuto del 16%: l’incremento più elevato del decennio seguito da quello rilevato tra 2012 e 2013 (+15,6%).

La Lombardia, motore economico dell’Italia, è la regione dove si registra il più elevato numero di fallimenti (2.433, 21,8% del totale), seguita dal Lazio (1417, 12,7%) e dalla Toscana (933, 8,3%). Poco più distante il Veneto (902, 8,1%), che precede Campania (854, 7,6%), Sicilia (749, 6,7%) ed Emilia-Romagna (745, 6,6%). In Piemonte il numero di aziende costrette a chiudere i battenti (720) è più elevato del 43% rispetto a quello che CRIBIS ha rilevato in Puglia (493) ed è più del doppio rispetto a Marche (328), Sardegna (285) e Calabria (272).

Scarica gratuitamente l'Analisi dalla CRIBIS Community!

fallimenti_4Q 2018.png

Cribis Community

SCARICA LO STUDIO PAGAMENTI Q1 2019 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CRIBIS ha analizzato le performance della Pubblica Amministrazione italiana: solo il 24,3% delle imprese della PA è un pagatore puntuale verso i fornitori, contro la media delle imprese italiane del 35,3%. Nel primo trimestre del 2019 i pagamenti puntuali nel settore della Sanità e delle ASL hanno registrato dei significativi miglioramenti. Scarica dalla CRIBIS Community l'Osservatorio completo!

Non sei iscritto?

Eventi

31 maggio 2019

SERVIZI FINANZIARI A SUPPORTO DELLE IMPRESE: MEDIAZIONE DEL CREDITO, FACTORING E FINANZA AGEVOLATA

Venerdì 31 maggio presso il Grand Hotel Principe di Piemonte -Viareggio, si svolgerà il convegno dal titolo "Servizi finanziari a supporto delle imprese: mediazione del credito, factoring e finanza agevolata". Tra gli altri, con l’intervento di Stefano Batistini, sarà presente anche CRIBIS.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x