giovedì 16 febbraio 2017

Gestione Albo Fornitori: aumentano i rischi a livello globale

A dicembre 2016 i dati raccolti sul livello di rischio globale per le Supply Chain hanno evidenziato una situazione critica: secondo il CIPS (Chartered Institute of Procurement & Supply), che elabora lo stato di rischio delle Supply Chain, alla fine dello scorso anno l'indice CRI (CIPS Risk Index) si è attestato sul punteggio di 82.64, in una scala di valori che va da 0, rischio minimo, a 100, rischio massimo. Si tratta del dato più alto negli ultimi 24 anni.

I professionisti in tema di Supply Chain utilizzano l'indice CRI per conoscere il rischio globale del loro Albo Fornitori, al fine di prendere le giuste decisioni per l’azienda e migliorare anche il rapporto con gli stessi fornitori. Si tratta di un indicatore calcolato trimestralmente e che considera le pressioni che intervengono sulle Supply Chain a livello globale, integrando il tutto con le valutazioni espresse da Dun&Bradstreet.

Per maggiori informazioni.

 

CIPS Risk Index Q4 2016.PNG

Cribis Community

SCARICA LO STUDIO PAGAMENTI - ITALIA Q4 2019

E' online e disponibile nella nostra community lo Studio Pagamenti relativo al quarto, ed ultimo, trimestre del 2019. Secondo la ricerca CRIBIS, l’Emilia-Romagna sorpassa di misura la Lombardia per numero di imprese più puntuali. Ancora grandi difficoltà al Sud per rispettare le scadenze.

Non sei iscritto?

Eventi

16 aprile 2020

Studio Pagamenti 2020

Save the date! Si svolgerà il 16 aprile a Milano la sedicesima edizione dello Studio Pagamenti, l’Evento sul Credit Management in Italia: è l'appuntamento annuale in cui si condividono esperienze e ci si confronta su temi come gestione del credito, crisi d'impresa, fintech e sviluppo del business... Oltre 500 partecipanti solo nell'ultima edizione, l'evento è gratuito registrati subito!

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x