lunedì 18 marzo 2019

NEL 2018 CIRCA 300 MILA AZIENDE ITALIANE HANNO RAGGIUNTO I MASSIMI LIVELI DI AFFIDABILITA’

Nel 2018 sale al 5,3% il numero di aziende italiane che meritano il titolo CRIBIS Prime Company, ovvero poco più di 300 mila imprese a cui CRIBIS riconosce il massimo livello di affidabilità dal punto di vista delle relazioni commerciali. Nel 2017 la percentuale delle CRIBIS Prime Company era del 4,6%.

Il Nord Est si conferma l’area geografica con la percentuale più elevata (8,9%) di CRIBIS Prime Company sul totale delle aziende attive sul territorio, con il Trentino-Alto Adige al primo posto (11%), seguito dal Veneto (9%) e dal Friuli-Venezia Giulia (8,4%). Più bassa l’incidenza al Sud dove sul totale di aziende presenti, le CRIBIS Prime Company rappresentano soltanto il 2,2%, e Sicilia (1,88%) e Campania (1,65%) sono agli ultimi posti.

A livello provinciale la più alta concentrazione di imprese affidabili dal punto di vista commerciale si registra a Trento (15,9%). Al secondo posto si trova Sondrio (12,9%) seguita a breve distanza da Belluno, (12,3%). Al Sud il minor numero di CRIBIS Prime Company si trova a Napoli e Caserta (entrambe con una percentuale dell’1,3) seguite da Caltanissetta (1,4%).

Scopri la classifica delle PRIME COMPANY. Scarica gratuitamente l'analisi dalla CRIBIS Community.

Il riconoscimento CRIBIS Prime Company costituisce il massimo livello di valutazione dell'affidabilità commerciale di un'organizzazione ed è rilasciata solo ed esclusivamente ad aziende che mantengono costantemente un'elevata affidabilità economico-commerciale e sono virtuose nei pagamenti verso i fornitori.

Dal punto di vista settoriale, la percentuale più alta di CRIBIS Prime Company fa capo al macro-settore Industria e produzione, con l’11,8%, seguito dai servizi con il 6,6%. Situazione meno positiva per il settore dell’Edilizia che ha il minor numero di imprese virtuose, il 2,4% del totale.

Secondo l’analisi stilata da CRIBIS le aziende fondate prima del 1951 sono quelle più affidabili con una percentuale del 18,9%, mentre quelle più giovani (imprese nate tra il 2011 e il 2019) sono le meno affidabili, solide dal punto di vista commerciale con solo lo 0,9% sul totale.

 

 

immagine cribis prime company.jpg

Cribis Community

SCARICA LO STUDIO PAGAMENTI Q1 2019 - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CRIBIS ha analizzato le performance della Pubblica Amministrazione italiana: solo il 24,3% delle imprese della PA è un pagatore puntuale verso i fornitori, contro la media delle imprese italiane del 35,3%. Nel primo trimestre del 2019 i pagamenti puntuali nel settore della Sanità e delle ASL hanno registrato dei significativi miglioramenti. Scarica dalla CRIBIS Community l'Osservatorio completo!

Non sei iscritto?

Eventi

31 maggio 2019

SERVIZI FINANZIARI A SUPPORTO DELLE IMPRESE: MEDIAZIONE DEL CREDITO, FACTORING E FINANZA AGEVOLATA

Venerdì 31 maggio presso il Grand Hotel Principe di Piemonte -Viareggio, si svolgerà il convegno dal titolo "Servizi finanziari a supporto delle imprese: mediazione del credito, factoring e finanza agevolata". Tra gli altri, con l’intervento di Stefano Batistini, sarà presente anche CRIBIS.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x