News

La sezione News comprende tutte le più importanti notizie provenienti dal mondo CRIBIS. Gli iscritti alla CRIBIS Community potranno accedere in aggiunta anche a tutti i contenuti speciali, come analisi e osservatori, che vengono costantemente aggiornati e pubblicati. L'iscrizione alla CRIBIS Community è gratuita e senza impegno.

In Evidenza


Ritardi oltre 30gg 2Q
06 agosto 2020

EMERGENZA COVID-19: PEGGIORANO I RITARDI DI PAGAMENTO

-

Secondo lo Studio Pagamenti di CRIBIS, aggiornato al secondo trimestre 2020, i ritardi più gravi (oltre i 30 giorni) sono aumentati dell’11,3% rispetto al trimestre precedente, tornando ai livelli di un anno fa. La Calabria raggiunge la Sicilia fra le regioni meno virtuose (21,8%)

infografica gptw.jpg (1)
29 luglio 2020

Cambiamento e innovazione, quali sono le migliori aziende in Italia?

-

L’innovazione genera novità, cambiamento, trasformazione. Per sostenere e favorire questo processo in azienda è necessaria una cultura che favorisca l'innovazione: Great Place to Work® Italia ha misurato la capacità delle organizzazioni di disegnare strategie e pratiche manageriali che sostengono e agevolano cambiamento e innovazione.

shutterstock_535578184.jpg
17 luglio 2020

COVID-19: TERMINI PAGAMENTO PEGGIORATI PER AZIENDE SERVIZI A PERSONA E COMMERCIO ALL’INGROSSO

- cribis,news

Secondo l’analisi di CRIBIS, fra dicembre 2019 e maggio 2020, i microsettori più in sofferenza sono soprattutto i servizi ricreativi e quelli personali. Peggiorati i tempi di pagamento al Sud e nelle Isole. Male anche il Lazio.

shutterstock_326196896.jpg
19 giugno 2020

IMPRESE: IN LOMBARDIA PIÙ AZIENDE A FORTE INNOVAZIONE, MA IL TRENTINO ALTO - ADIGE VINCE PER ATTITUDINE DIGITALE

- margò

CRIBIS ha analizzato la propensione delle aziende italiane all’innovazione e al digitale: l’analisi di Margò, piattaforma per lo sviluppo commerciale, suggerisce gli elementi chiave per la ripartenza.

studio pagament internaz 2020.PNG
10 giugno 2020

Studio Pagamenti 2020 - il confronto internazionale

- pagamenti,studio pagamenti,dun & bradstreet

È ora disponibile il confronto internazionale dello Studio Pagamenti CRIBIS! L'analisi mostra le performance di pagamento delle principali economie mondiali mettendole a confronto. Nel contesto europeo, l'Italia si colloca in una posizione intermedia per quanto riguarda la puntualità. Accedi alla CRIBIS Community e scopri tutti dettagli!

Notizie Recenti

10 luglio 2014

Credito alle imprese: domanda record nei primi 6 mesi del 2014 (+12,1%)

Malgrado il parziale rallentamento del trimestre aprile-giugno, continua ad aumentare il numero delle richieste di finanziamento presentate agli istituti. In crescita anche l’importo medio richiesto (67.061 Euro).

30 giugno 2014

Pagamenti a livello internazionale: bene Danimarca e Germania, male Portogallo e Cina

Le imprese italiane con il 38,9% di pagamenti puntuali nei confronti dei fornitori, seppur di poco, mostra una performance migliore della media europea, pari al 38%. Detto questo, a fine 2013 i comportamenti di pagamento dei Paesi europei e internazionali mostrano una notevole eterogeneità.

30 giugno 2014

GDO e DO: crescono i ritardi nei pagamenti ai fornitori

Nel primo trimestre del 2014 il settore GDO/DO mostra uno scenario fortemente critico. Solo il 16,9% delle imprese rispetta i termini prestabiliti, i pagamenti con un ritardo superiore ai 30 giorni medi, invece, il 24,5%. Scarica l'Osservatorio completo.

16 giugno 2014

Disponibile lo Studio Pagamenti 1Q 2014 a livello regionale

Disponibile l'Osservatorio Pagamenti realizzato da CRIBIS D&B ed aggiornato al primo trimestre 2014. E' possibile trovare l'analisi dettagliata dell'andamento dei pagamenti per ogni singola regione. Accedi alla CRIBIS Community per scaricare gli Osservatori completi.

10 giugno 2014

Alto tasso di mortalità per start up nate tra il 2009 e il 2013

Disponibile l'analisi sulle peromance delle imprese italiane, reazlizzata da CRIBIS D&B ed aggiornata al primo trimestre 2014. Dall'analisi emerge che 1 azienda su 4 ha cessato la propria attività. Il Nord Ovest è l'area con il tasso di mortalità più alto, l'Edilizia e il Commercio al dettaglio i settori più colpiti. I dati dell'Osservatorio sono stati citati anche nell'articolo de Il Sole 24 Ore, disponibile nella sezione Parlano di noi.



SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x