Studio Pagamenti

L’Osservatorio completo sulle abitudini di pagamento delle imprese

Il patrimonio informativo di CRIBIS sui ritardi di pagamento delle aziende è molto ampio, tanto da consentire la realizzazione dello Studio Pagamenti, l’Osservatorio trimestrale sui comportamenti di pagamento delle aziende italiane.

Oltre ai dati nazionali, lo Studio Pagamenti fornisce diversi livelli di approfondimento per dimensione, regione, settore e trend storici, consentendo di analizzare complessivamente il grado di virtuosità delle imprese dal punto di vista dei pagamenti verso i loro fornitori I pagamenti commerciali rappresentano la fotografia più aggiornata e completa dello stato di salute di un’azienda, oltre ad essere una componente fondamentale per le performance degli Scoring di CRIBIS.com. Per questo, CRIBIS è costantemente impegnata per far crescere il proprio patrimonio informativo sui pagamenti commerciali.

Lo Studio Pagamenti rappresenta il principale benchmark di riferimento sui pagamenti in Italia e i suoi dati sono utilizzati dalle principali testate giornalistiche nazionali, locali e settoriali.

Ogni anno viene inoltre presentato in un importante convegno il confronto dei comportamenti italiani con le principali realtà europee e internazionali.

Per scaricare i dati dello Studio Pagamenti 2019

 

 

Fonte dei dati

I dati presentati nello Studio Pagamenti nascono dall’immenso patrimonio informativo di CRIBIS e da 50 anni di esperienza nella gestione del più ampio sistema di informazioni sui comportamenti di pagamento commerciale disponibile sul mercato italiano, CRIBIS iTRADE.

CRIBIS iTRADE è il primo sistema in Italia per la condivisione delle informazioni sul credito commerciale tra CRIBIS e le aziende partecipanti. CRIBIS iTRADE consente infatti di accedere ad un patrimonio informativo oggettivo e gestito da un soggetto "neutrale", cioè non influenzato da conflitti di interessi o da dinamiche strettamente settoriali. In questo modo l’informazione che viene restituita è un profilo oggettivo dell’azienda come pagatore di transazioni B2B.

Grazie all’appartenenza di CRIBIS al Dun & Bradstreet Worldwide Network, lo Studio Pagamenti viene arricchito ogni anno delle esperienze dei principali paesi che aderiscono al programma Dun Trade a livello internazionale.

I settori analizzati

Oltre all'aggiornamento dello Studio Pagamenti a livello Italiano, trimestralmente vengono analizzati nel dettaglio alcuni dei settori più strategici per l’economia del nostro paese, come per esempio:

  • Beni di Largo Consumo;
  • Food & Beverage;
  • Abbigliamento;
  • Edilizia;
  • Industria della Gomma e Plastica.

Ogni analisi contiene un confronto delle abitudini di pagamento del settore con quelle italiane, trend storico, analisi dei pagamenti per microsettore e spaccato regionale, per conoscere come cambiano i comportamenti in base all’area geografica in cui si trovano le imprese.

Questi studi rappresentano un approfondimento interessante per le aziende che hanno clienti in questi settori, per verificare se la loro esperienza è allineata a quella del mercato o diversa. Per avere un’analisi di dettaglio dell’andamento del proprio portafoglio basta entrare a far parte del programma CRIBIS iTRADE.

Contattaci per avere maggiori informazioni.

Cribis Community

Scarica il Global Bankruptcy Report 2019

Qual è l'andamento dei fallimenti a livello mondiale? Scarica gratuitamente dalla CRIBIS Community il Global Bankruptcy Report realizzato da Dun & Bradstreet: dall'Analisi condotta in 45 Paesi è emerso un calo generalizzato dei fallimenti delle aziende nonostante le crescenti sfide economiche. Scopri di più!

Non sei iscritto?

Eventi

26 novembre 2019

Re-inventing Finance

CRIBIS è sponsor di (RE)Inventing Finance, l’appuntamento annuale di Business International – Fiera Milano Media, che si svolge a Roma il 26 novembre e punto di riferimento per chi intende innovare e adeguare i processi AFC ai nuovi trend del settore, ai nuovi business model ed alle nuove tecnologie.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x