martedì 21 aprile 2015

Fallimenti in Italia: nel 2015 si ferma la corsa

Nel 2015 si ferma la corsa ai fallimenti in Italia: netto infatti il calo nell'ultimo anno, -0,5% rispetto ai dati del 1Q 2014. Guardando fino al 2009 i fallimenti sono cresciuti del 72,7%, e sono scomparse complessivamente quasi 80.000 imprese. Lombardia, Lazio e Veneto le regioni più colpite.

Dopo un quarto trimestre del 2014 che si è chiuso con la cifra record di 4.502 fallimenti (dato più alto per un singolo trimestre dal 2009 ad oggi), nei primi tre mesi dell’anno si è interrotta la preoccupante crescita di imprenditori che hanno visto fallire la propria attività. Nel primo trimestre del 2015 infatti i fallimenti sono stati 3.803, un segnale che va interpretato positivamente se si guarda il trend che si era instaurato in quest'ultimo periodo: per dare un’idea più precisa del fenomeno basti pensare che rispetto al primo trimestre del 2009 il numero dei fallimenti è cresciuto del 72,7%.

In media nel 2015 sono fallite 59 imprese ogni giorno, più di due imprese ogni ora. Dal 2009 a oggi inoltre si contano 78.978 imprese che hanno portato i libri in tribunale, numeri che sottolineano le difficoltà che stanno ancora attraversando il nostro tessuto imprenditoriale.

Analizzando l'ambito territoriale, la Lombardia nei primi 3 mesi del 2015 si conferma la regione d'Italia in cui si registra il maggior numero di fallimenti, con 784 casi, pari al 20,6% del totale nazionale. Dal 2009 ad oggi si contano 17.362 imprese lombarde fallite.
La seconda regione più colpita è il Lazio, con 483 imprese chiuse e un’incidenza sul totale Italia del 12,7%. Segue il Veneto con 360 casi e relativa incidenza del 9,5%.

Il commercio e l’edilizia sono i macrosettori più colpiti nei primi tre mesi del 2015, il comparto in maggiore sofferenza è quello della "costruzione di edifici" (451 fallimenti) seguito dal “commercio all’ingrosso di beni non durevoli” (329) e da quello degli "installatori" (310). Da segnalare anche i numerosi casi di fallimento nel comparto “ristoranti e bar” (183), "abbigliamento e accessori" (146) ed "alimentari" (62).

Scarica l'analisi gratuita Cribis D&B

 

grafico fallimenti italia 1Q 2015.JPG

Cribis Community

LIVE EVENT “I PROCESSI DEL CREDITO DOPO IL LOCKDOWN" - SCARICA GLI ATTI!

Si è svolto il 7 luglio il Live Event gratuito organizzato da CRIBIS e Formula Impresoft: "I processi del credito dopo il lockdown". Durante l'incontro sono stati approfonditi rischi e opportunità d'impresa nell'Italia post Covid-19. Scarica gratuitamente gli Atti del Webinar dalla CRIBIS Community!

Non sei iscritto?

Eventi

21 ottobre 2020

Studio Pagamenti 2020

Save the date! Si svolgerà il 21 ottobre la sedicesima edizione dello Studio Pagamenti, l’Evento sul Credit Management in Italia: è l'appuntamento annuale in cui si condividono esperienze e ci si confronta su temi come gestione del credito, crisi d'impresa, fintech e sviluppo del business... Oltre 500 partecipanti solo nell'ultima edizione. L'evento è gratuito, registrati subito!

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x