lunedì 21 maggio 2018

Global Risk Matrix Q2 2018

La Global Risk Matrix di Dun & Bradstreet presenta i possibili rischi d'impresa associati agli scenari politici ed economici dei vari paesi: il calcolo dei principali rischi serve per stimare l'impatto sul business a livello globale. Gli ultimi dati mostrano un peggioramento sul fronte del commercio internazionale, che, dopo i risultati positivi del primo periodo del 2018, ritorna ai valori dell'ultimo trimestre del 2016.

Ecco alcuni dei 10 eventi rilevanti del 2018 che potrebbero avere un impatto sull'andamento del rischio di business globale:
- L'aumento dei tassi di interesse da parte della FED potrebbe avere conseguenze negative sull'economia statunitense e globale
- La crescita del debito, associata a tassi d'interesse più alti, aumenta la probabilità di una nuova crisi bancaria e un rallentamento dell'economia
- Il governo USA potrebbe non essere in grado di rispondere a una nuova crisi poichè un'ingente quantità di risorse è stata dedicata allo stimolo fiscale
- Probabile aumento dei prezzi del petrolio nel caso in cui fallisse il tentativo di ristabilire gli accordi con le FARC
- L'andamento del commercio internazionale potrebbe essere influenzato indirettamente dalle trattative commerciali in corso tra Cina e USA
- Il rallentamento monetario in Europa diminuisce le prospettive di crescita

I vertici dei vari paesi dovranno mettere in atto le giuste misure per fronteggiare il rischio commerciale internazionale e stimolare la crescita nel medio-lungo termine. Inoltre, sarà decisivo capire come verrà gestita la questione della sicurezza digitale: maggiore interdipendenza e connettività, infatti, accendono il dibattito su cybersecurity e rischio tecnologico.

global risk matrix q2 2018.png

Cribis Community

Scarica lo Studio Pagamenti Italia Q3 2018

A settembre 2018 l’andamento dei pagamenti in Italia mostra un calo dell’1.9% rispetto allo stesso periodo del 2017, leggermente al di sotto anche dei dati rilevati a giugno 2018 (-0,4%). Le imprese italiane virtuose nei pagamenti rappresentano il 36,3% del totale, mentre quelle che registrano ritardi gravi sono l’11,3%. Le criticità più evidenti restano localizzate al Sud, mentre il Nord Est si conferma l’area geografica più affidabile. Accedi alla Community e scarica subito l’analisi completa…

Non sei iscritto?

Eventi

14 novembre 2018

L'INCONTRO CRIBIS: drive your risk! Esperienze a confronto

Quali sono le ultime novità in tema di gestione dei Crediti Commerciali? Come cercano le società di migliorare la propria disponibilità di cassa? Ne parliamo all'Evento "L'INCONTRO CRIBIS: drive your risk! Esperienze a confronto” organizzato da CRIBIS e CRIBIS Credit Management il 14 Novembre a Milano: la partecipazione è gratuita, sono aperte le iscrizioni!

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x