venerdì 5 febbraio 2016

L'Iran e l'accordo sul nucleare: quali impatti per il business nel mondo?

A metà gennaio, e dopo anni di negoziati, la Comunità Internazionale ha finalmente revocato le sanzioni contro l’Iran aprendo così la strada ad un ritorno sul panorama mondiale di quella che è la 28° economia più grande del pianeta.

Senza entrare nel dettaglio delle implicazioni politiche e di sicurezza internazionale, Dun&Bradstreet ha analizzato quelli che potranno essere i possibili scenari per l’Iran nei prossimi anni, e l’impatto che tali scenari potranno avere nel mondo in termini economici e commerciali.

Per quanto riguarda la revoca delle sanzioni, è da sottolineare che queste potranno essere riapplicate in qualsiasi momento se l’Iran dovesse trovarsi a violare le regole dell’accordo. Una eventuale ri-applicazione avrebbe la durata minima di dieci anni, estendibile per ulteriori cinque. Non sono comunque venute meno tutte le sanzioni: resta in piedi per altri cinque anni l’embargo sulle armi, e restano in vigore le misure prese nei confronti delle persone e delle aziende legate alle Guardie Rivoluzionarie.

Nonostante gli indubbi vantaggi derivanti da questa revoca, sono comunque ancora diversi i fattori che rischiano di limitare le potenzialità di business dell’Iran. Per esempio, gli ultimi contratti di Teheran nel settore degli idrocarburi non soddisfano le norme internazionali. Il contesto imprenditoriale rimane ricco di ostacoli: la corruzione è elevata e resta difficile stringere accordi commerciali con le imprese iraniane. Inoltre sono molte le attività controllate dalle Guardie Rivoluzionarie, con conseguenti condizioni di disparità sia per le imprese straniere che per quelle iraniane non collegate all’establishment politico.

Entra nella CRIBIS Community e scarica gratuitamente l'Osservatorio Special Briefing: Economic Impact of the Iran Nuclear Deal

d&b special briefing - iran.JPG

Cribis Community

SCARICA LO STUDIO PAGAMENTI - ITALIA Q4 2019

E' online e disponibile nella nostra community lo Studio Pagamenti relativo al quarto, ed ultimo, trimestre del 2019. Secondo la ricerca CRIBIS, l’Emilia-Romagna sorpassa di misura la Lombardia per numero di imprese più puntuali. Ancora grandi difficoltà al Sud per rispettare le scadenze.

Non sei iscritto?

Eventi

16 aprile 2020

Studio Pagamenti 2020

Save the date! Si svolgerà il 16 aprile a Milano la sedicesima edizione dello Studio Pagamenti, l’Evento sul Credit Management in Italia: è l'appuntamento annuale in cui si condividono esperienze e ci si confronta su temi come gestione del credito, crisi d'impresa, fintech e sviluppo del business... Oltre 500 partecipanti solo nell'ultima edizione, l'evento è gratuito registrati subito!

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x