martedì 30 gennaio 2018

CRIF: nel 2017 leggera flessione nella valutazione dei crediti

Dopo un 2016 che aveva fatto segnare una performance positiva, con una crescita pari a +5,1% rispetto al 2015, la rilevazione di CRIF relativa all’intero anno 2017 mostra un leggero ripiegamento del numero di richieste di valutazione e rivalutazione dei crediti presentate dalle imprese italiane, che fanno complessivamente segnare un -2,5% rispetto al 2016.

Nello specifico è proseguito anche nell’ultimo trimestre dell’anno il trend negativo già rilevato nei precedenti periodi di osservazione, che vede in contrazione in egual misura sia il comparto delle società di capitali (-5,0%) sia quello delle imprese individuali (-4,7%).

Il calo delle richieste di valutazione e rivalutazione dei crediti può essere interpretato in diversi modi: da una parte la contrazione potrebbe far pensare che l'attività delle imprese sia diminuita, dall'altra invece può voler dire che le imprese sono nelle condizioni di far fronte alle spese in modo autonomo.

Quello che si nota a seguito di un'analisi qualitativa più approfondita invece, è che le aziende tendono ad utilizzare il credito fornito dalle banche per investimenti strategici e innovazione, a differenza dei periodi precedenti quando necessitavano di risorse per fare fronte alla spesa corrente.

crif infogr crediti.PNG

Cribis Community

Scarica lo Studio Pagamenti Toscana Q3 2018

La Toscana tra le prime 10 regioni in Italia per puntualità nei pagamenti: su un totale di circa 361.600 aziende, il 34,7% rispetta le scadenze, confermando il secondo posto tra le regioni del centro. Pisa e Prato sono le province con performance migliori con il 38,5% di pagamenti entro i termini. Accedi alla Community e scarica l'analisi!

Non sei iscritto?

Eventi

28 febbraio 2019

Salone delle Micro e Piccole Imprese 2019

Si terrà il 28 febbraio e 1 marzo a Treviso l'edizione numero 5 del Salone delle Micro e Piccole Imprese, una due giorni dove si incontreranno imprenditori e manager per realizzare nuovi business, creare un portafoglio clienti sempre più grande e, soprattutto, ampliare i prodotti ed i servizi in accordo con il mercato. CRIBIS è sostenitore Gold dell'evento e parteciperà anche con uno speech del suo Business Development Manager Aldo Giovannini.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x