giovedì 4 settembre 2014

Disponibile il Credit Risk Index sulla Turchia

Il Credit Risk Index, realizzato da D&B, indica il livello di rischio del Paese e viene distinto in quattro categorie: minimo, basso, medio e alto. L’indice non viene calcolato per quelle città che hanno attività economiche insufficienti, che in quest’ultimo trimestre sono arrivate a sette.

Nel secondo trimestre del 2014, nella regione del Nord Est Anatolia, l’indice è migliorato del 9%, in Anatolia centrale e orientale del 6%, nella parte Occidentale del Mar Nero del 4% ed in quella orientale del 3%.

Trasporti, Comunicazione ed Energia sono i settori con più difficoltà, avendo registrato un valore superiore ai 1000, dato maggiore rispetto alla media della Paese (1063). Mentre il settore manifatturiero ha una rischiosità più bassa rispetto all’ultimo trimestre, pari a 1075.

Accedi alla CRIBIS Community e scarica il report completo.

Credit Risk Index Turchia - 2Q 2014.JPG

Cribis Community

SCARICA LO STUDIO PAGAMENTI - ITALIA Q1 2020

Secondo lo Studio Pagamenti di CRIBIS, aggiornato al primo trimestre 2020, il sistema imprenditoriale italiano ha sostanzialmente tenuto rispetto al trimestre precedente. Primi segnali di sofferenza per i segmenti più colpiti dalla crisi: settore cinematografico, commercio al dettaglio dell’abbigliamento, servizi ricreativi.

Non sei iscritto?

Eventi

20 ottobre 2020

Studio Pagamenti 2020

Save the date! Si svolgerà il 20 ottobre a Milano la sedicesima edizione dello Studio Pagamenti, l’Evento sul Credit Management in Italia: è l'appuntamento annuale in cui si condividono esperienze e ci si confronta su temi come gestione del credito, crisi d'impresa, fintech e sviluppo del business... Oltre 500 partecipanti solo nell'ultima edizione, l'evento è gratuito registrati subito!

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x