mercoledì 9 maggio 2018

Lazio: pagamenti puntuali al di sotto della media italiana

Nel primo trimestre del 2018 il Lazio mostra performance di pagamento peggiori rispetto alla macroarea di appartenenza ed alla media italiana (37,2%). Infatti solo il 26,4% delle imprese paga regolarmente alla scadenza, mentre il 15,1% supera i 30 giorni di ritardo.

Guardando alle varie province, quella di Viterbo registra i risultati migliori: il 28,6% dei pagamenti sono puntuali (+2,6% sulla media regionale). Performance negativa invece per tutte le altre province laziali: in particolare, i pagamenti puntuali ammontano solo al 26,6% per Roma (-10,6 punti dalla media italiana) e i ritardi oltre i 30 giorni superano il 15%.

In relazione alle diverse tipologie di dimensione aziendale, il Lazio si caratterizza per una certa omogeneità nei ritardi oltre i 30 giorni che vanno dal 10,5% nelle Medie imprese al 15,9% nelle Micro realtà. Nei pagamenti puntuali, invece, “primeggiano” le Micro aziende con una concentrazione del 28%, ma si tratta di valore decisamente inferiore a quanto osservato a livello nazionale (37,2%).

A livello settoriale, il Commercio al Dettaglio mostra le maggiori criticità con il 20,8% di ritardi oltre i 30 giorni medi e la minor quota di imprese puntuali (21,6%).

Entra nella CRIBIS Community e scarica l'analisi completa!

pagamenti lazio Q1 2018.png

Cribis Community

Scarica lo Studio Pagamenti Toscana Q3 2018

La Toscana tra le prime 10 regioni in Italia per puntualità nei pagamenti: su un totale di circa 361.600 aziende, il 34,7% rispetta le scadenze, confermando il secondo posto tra le regioni del centro. Pisa e Prato sono le province con performance migliori con il 38,5% di pagamenti entro i termini. Accedi alla Community e scarica l'analisi!

Non sei iscritto?

Eventi

28 febbraio 2019

Salone delle Micro e Piccole Imprese 2019

Si terrà il 28 febbraio e 1 marzo a Treviso l'edizione numero 5 del Salone delle Micro e Piccole Imprese, una due giorni dove si incontreranno imprenditori e manager per realizzare nuovi business, creare un portafoglio clienti sempre più grande e, soprattutto, ampliare i prodotti ed i servizi in accordo con il mercato. CRIBIS è sostenitore Gold dell'evento e parteciperà anche con uno speech del suo Business Development Manager Aldo Giovannini.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x