venerdì 13 aprile 2018

Pagamenti internazionali: in Danimarca l'88,4% delle imprese sono puntuali

CRIBIS ha analizzato a fine 2017 i comportamenti di pagamento di 32 Paesi nel mondo, di cui 22 europei, presentando i trend nelle varie aree geografiche di riferimento.

Per quanto riguarda l'Europa, la Danimarca è il paese più virtuoso con l’88,4% di imprese puntuali nei pagamenti commerciali. Seguono per completare le prime tre posizioni, la Polonia con il 75,5% e l’Olanda con 66,3%. Performance negative invece per le imprese portoghesi, in fondo alla classifica europea, con solo il 16,1% di pagamenti alla scadenza.

Scarica l'analisi completa!

La performance peggiore in quanto a ritardi nei pagamamenti è della Romania, la quale registra la quota più alta di ritardi gravi con il 37,2% di pagamenti oltre i trenta giorni di ritardo, seguita da Grecia (31,6%) e Portogallo (16,9%). Nel corso del 2017 la situazione nel Regno Unito è stabile e non mostra miglioramenti nelle abitudini di pagamento rispetto al 2016: i pagatori puntuali si attestano infatti a quota 30,3% (erano 30,4% nel 2016).

Nel contesto europeo l'Italia si posiziona 14esima sulle 22 nazioni analizzate, con una percentuale di pagamenti virtuosi del 37,3%. Anche per quanto riguarda l’andamento dei ritardi gravi, con una quota del 10,5%, l’Italia si posiziona nella parte bassa del ranking europeo.

Nel continente asiatico Taiwan si conferma il Paese più puntuale nei pagamenti delle sue imprese, virtuose nel 69% dei casi. A seguire troviamo l’India con il 47,1% di imprese puntuali, Tailandia (45,4%) e Hong Kong (30,9%). La Cina si piazza sesta con 27,1% di puntualità. Filippine e Tailandia mostrano un notevole miglioramento sul fronte dei pagamenti puntuali con, rispettivamente, il 29% (+17% rispetto al 2016) e il 45,4% (+23,9%).

Gli Stati Uniti si distinguono con una quota di pagamenti alla scadenza pari al 56.4%. Di poco distanziato il Messico (56,1%), più in difficoltà invece il Canada, che ha performance di pagamenti regolari del 42%. Il Messico è il Paese che presenta la percentuale più bassa di ritardi gravi, pari al 2,5%. Peggiori le performance di Canada e Stati Uniti, in entrambi i casi del 8,2%.

 

Europa Meridionale pagamenti.png

Cribis Community

SCARICA LO STUDIO PAGAMENTI Q2 2018 SU BAR E TABACCHI

Nel secondo trimestre del 2018 il settore dei Bar e Tabacchi presenta performance di pagamento non positive, con solo il 14,8% delle imprese che rispetta i termini prestabiliti, con un gap negativo di -21,9 punti percentuali rispetto alla media italiana (36,7%). Accedi e scarica subito l'analisi completa!

Non sei iscritto?

Eventi

11 ottobre 2018

Supply Chain Finance e Credito di Filiera 2018

Supply Chain Finance e Credito di Filiera - Come recuperare liquidità attraverso le partnership di filiera. L'11 ottobre a Milano ritorna l’appuntamento, organizzato da Business International e sponsorizzato da CRIBIS, sulle innovazioni in tema di Supply Chain Finance e Credito di Filiera.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x