Supply Chain Compliance

ESG, consumatori e investitori premiano le aziende sostenibili

Green Sostenibilità

Scopri perché investitori e consumatori premiano le aziende attente ai criteri ESG e perché la sostenibilità è al centro delle politiche aziendali.

Niccolò Zuffetti Def
Niccolò Zuffetti

Marketing Manager CRIBIS.

Marketing Manager CRIBIS.

In un periodo storico dove la sostenibilità (ambientale e non solo) diventa la via maestra, le aziende sono chiamate a una profonda rivoluzione nel modo di pensare e agire. L’acronimo ESG (Environmental, Social e Governance) da quando è stato coniato nel 2005 ha visto crescere la sua popolarità e diffusione. Del resto, le imprese hanno maturato la consapevolezza che le loro decisioni nei confronti dei dipendenti, dell’ambiente e le strategie adottate a tutti i livelli, possono davvero fare la differenza nel creare un presente, ma soprattutto, un futuro sostenibile.

GLI INVESTITORI PUNTANO SULLE AZIENDE ESG

Adottare una politica aziendale attenta a criteri ESG è una scelta che viene premiata dagli investitori: nel secondo trimestre 2021, i fondi sostenibili hanno raccolto 139 miliardi di dollari a livello globale, ovvero il 18,4% della raccolta netta dei fondi comuni di investimento. A questo si unisce il fatto che gli investimenti in aziende o fondi sostenibili sono risultati essere meno volatili nei periodi di tensione sui mercati finanziari, basti pensare alla tenacia dimostrata in un periodo di grande preoccupazione come febbraio-marzo 2020. Perché? Perché si ritiene che le imprese abbiano maggiori probabilità di successo, possano ottenere risultati migliori e siano meno a rischio, se creano valore per tutti i soggetti interessati (dipendenti, territorio, investitori, Stato, ecc.)

COSA SIGNIFICA ESG

ESG è l’acronimo di (Environmental, Social e Governance) e in particolare:

  • I criteri “Environmental” prendono in considerazione il modo in cui un’azienda contribuisce alle sfide ambientali, andando a valutare, per esempio, quali sono le strategie in merito a rifiuti, inquinamento, emissioni, deforestazione, cambiamenti climatici.
  • I criteri “Social” esaminano come l’impresa si relaziona con il tessuto sociale, vale a dire come gestisce le risorse umane, l’atteggiamento verso diversità e pari opportunità, le condizioni di lavoro, il rispetto della comunità in cui opera.
  • I criteri di “Governance” analizzano invece il modo in cui un’azienda è amministrata, analizzando le prassi fiscali, l’etica, i principi che ispirano le decisioni aziendali.

 

CONSUMATORI SEMPRE PIÙ ATTENTI ALL'IMPATTO AMBIENTALE DELLE AZIENDE, SERVIZI, PRODOTTI

Nel tempo è cresciuto sempre più il numero delle persone attente all’ambiente e che scelgono aziende, prodotti e servizi anche alla luce delle strategie ESG adottate dalle imprese. In base i dati di GfK Sustainability (ricerca Who cares, Who does) il 59% degli italiani si aspetta dalle aziende e dai brand un comportamento sempre più responsabile in termini di impatto ambientale e il 34% dichiara di essere disposto a cambiare le proprie abitudini se questo serve per migliorare l’impatto ambientale.

La sostenibilità è in grado, dunque, di influenzare gli stili di vita e avere un impatto concreto sulle scelte di acquisto e di consumo. La stessa ricerca ha inoltre evidenziato come crescano i consumatori “eco-attivi” ed “eco-attenti” e come sia un fenomeno di lunga durata e in grado di condizionare le decisioni di acquisto.  

ESG, UNA SCELTA CHE FA BENE ALL'AMBIENTE E ALL'AZIENDA

È evidente che se gli investitori e i consumatori premiano le aziende che seguono criteri ESG, allora le aziende hanno tutto l’interesse a indirizzare i propri sforzi in quella direzione e a comunicare la loro sensibilità verso queste tematiche attraverso sistemi di certificazione che vanno proprio a misurare l’impegno aziendale e i risultati ottenuti.

Capita l’importanza strategica dei criteri ESG, Cribis ha lanciato CRIF ESG, il primo provider mondiale di informazioni ESG, destinato a Large Corporate e PMI, che ha lo scopo di incrementare la consapevolezza e la trasparenza nei processi delle filiere. Si tratta di una piattaforma worldwide che, tramite la compilazione di un questionario da parte delle aziende partner, permette di rilevarne l’impegno nei confronti dei temi ambientali, sociali e di governance. Del resto, mettere in campo strategie di sostenibilità limitandone l’applicazione alla propria realtà d’impresa non basta: per una valutazione complessiva sui criteri ESG, oggi è sempre più necessario considerare l’intera filiera produttiva.

 

Niccolò Zuffetti, Marketing Manager CRIBIS.

Approfondimento correlati
CPO SUMMIT

26/08/2020

Supply Chain Compliance

Azioni e Soluzioni per le Imprese nell'Italia post-lockdown

Qual è stato l’impatto della pandemia sulle supply chain? E come mitigarlo? Queste domande sono al centro delle preoccupazioni di tutti i direttori acquisti e gestori di Supply Chain globali.

Esg As 3 Palavras Magicas 1200X675

10/02/2021

Supply Chain Compliance

Principi ESG e sostenibilità: i pilastri delle aziende del futuro che piacciono ai consumatori

Specialmente fra i più giovani, e trasversalmente fra i settori, le aziende che si impegnano verso i principi ESG e la sostenibilità sono viste con un’accezione positiva e la gente è disposta a pagare di più.

Immagini Supply Chain Sap B1

24/02/2021

Supply Chain Compliance

La Supply Chain del futuro, fra trasformazione digitale e dati a supporto del decision-making

Il futuro della Supply Chain, secondo gli esperti intervistati da Dun and Bradstreet, dipenderà dalla trasformazione digitale e dall’impiego dei dati.

Earth 2254769 1920

10/03/2021

Supply Chain Compliance

Dati ESG: occorre uno standard di raccolta informazioni all’interno dei processi aziendali

I dati ESG vengono classificati spesso come informazioni “non contabili” perché inerenti ad asset intangibili di un’azienda.

Shutterstock 1606190653

01/06/2021

Supply Chain Compliance

ESG: rispetto per l’ambiente e buone pratiche aziendali sono un buon affare

Come vengono valutate oggi le aziende secondo i criteri ESG: sostenibilità, rispetto per l’ambiente, responsabilità sociale e corporate governance.

Hai delle domande o vuoi ricevere un preventivo?

Richiedi subito informazioni

In Evidenza

In Evidenza

D&B Worldwide Network

Accedi alle informazioni su oltre 400 milioni di imprese nel mondo grazie all'appartenenza di CRIBIS al Dun & Bradstreet Worldwide Network, l'alleanza tra i principali provider di informazioni commerciali a livello globale

Scopri di più

In Evidenza

CRIBIS Radar

Cribis Radar aiuta le imprese a conoscere tutte le opportunità di finanza agevolata, trovando la soluzione migliore per ogni esigenza di business.

Scopri di più

In Evidenza

CRIBIS X

CRIBIS X permette di tradurre le strategie commerciali e di gestione del credito in strumenti operativi per valutare nuovi clienti e ridurre DSO, scaduto e perdite.

Scopri di più