giovedì 19 marzo 2015

Al via la Start Cup Emilia-Romagna 2015: la competizione per le migliori idee d'impresa

Parte la Start Cup 2015, la business plan competition promossa in Emilia-Romagna da Aster, consorzio regionale per l’innovazione e la ricerca industriale in collaborazione con le Università della regione.

Due le novità di quest'anno:

  • la prima il focus su idee d'impresa provenienti dal mondo della ricerca e dell'università per contribuire a far emergere le potenzialità di nuovi business basati su progetti di ricerca scientifici,
  • la seconda la collaborazione con Federmanager Bologna che metterà a disposizione manager esperti che affiancheranno i gruppi d'impresa nella definizione dell'idea.

In aprile è previsto un primo giro di presentazioni all’interno delle Università, per illustrare la competizione ai ricercatori universitari, con le best practice di chi, del proprio progetto di ricerca, ha fatto un'impresa e per rispondere alle domande e ai dubbi dei potenziali candidati.

A maggio invece, è previsto lo scouting tour in collaborazione con partner locali, nelle principali città della regione per intercettare le idee d'impresa innovative da potenziali imprenditori e da chi voglia mettersi in gioco e creare la propria impresa.

In palio un premio in cash di 5.000 euro a ciascuno dei primi tre classificati, formazione e assistenza allo sviluppo dell'idea imprenditoriale, premi locali offerti dai partner sul territorio e la possibilità di partecipare al PNI Cube, il premio nazionale degli incubatori universitari che quest'anno si terrà presso UNICAL, l’Università della Calabria.

Un sezione speciale della Start Cup 2015, promossa da CRIF in collaborazione con Almacube, premierà la migliore idea d’impresa in ambito financial technology con un premio del valore di 30.000 così suddiviso: 20.000 come investimento nel capitale di rischio dell’impresa e 10.000 in attività consulenziale di supporto alla fase di prototipazione dell’idea.

Chi può iscriversi? Persone o soci di startup, costituite dopo il 1° gennaio 2015.


Bologna

Cribis Community

SCARICA L'ANALISI - FALLIMENTI AZIENDE IN ITALIA – Q3 2019

Secondo l’analisi realizzata da CRIBIS nel terzo trimestre 2019 i fallimenti delle imprese in Italia sono diminuiti del 1,4 % rispetto all'anno precedente, con un calo soprattutto nel settore dell’edilizia (-4,8%). Commercio, Servizi e industria registrano invece un trend negativo, con conseguente aumento del numero di fallimenti in ogni settore. Scarica l'Analisi dalla CRIBIS Community!

Non sei iscritto?

Eventi

25 febbraio 2020

SALONE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE 2020: 6^ EDIZIONE

CRIBIS Golden Sponsor della 6^ edizione del Salone delle Micro e Piccole Imprese. L'evento si terrà il 25 e 26 Febbraio 2020 a Treviso, presso l' hotel Best Western Premier BHR.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x