lunedì 21 luglio 2014

Fallimenti in aumento: 8.101 imprese fallite, due ogni ora

Nel primo semestre del 2014 in Italia hanno portato i libri in tribunale 8.101 imprese, esattamente 736 casi in più rispetto a giugno 2013, un aumento del 10% in un solo anno. Inoltre rispetto a giugno 2009 la percentuale dei fallimenti è aumentata ben del 79%, un dato che sottolinea le difficoltà economiche delle nostre imprese.

La distribuzione sul territorio nazionale dei fallimenti è strettamente correlata alla densità di imprese attive nelle diverse aree del Paese e alla localizzazione dei settori in maggiore sofferenza nei diversi territori. La Lombardia si conferma la regione d'Italia in cui si registra il maggior numero di fallimenti, con 1.772 casi, pari al 21,9% del totale nazionale. Dal 2009 ad oggi si contano 14.971 imprese lombarde fallite.

La seconda regione più colpita è il Lazio, con 871 imprese chiuse nel 2014 e un’incidenza sul totale Italia del 10,8%. Segue la Campania con 692 casi e relativa incidenza dell’8,5%. In difficoltà anche il Veneto con 661 fallimenti.

L'edilizia e il commercio sono i macrosettori più colpiti nel 2014. Nel settore edile si contano ben 1.664 imprese fallite in questi primi 6 mesi dell’anno. Il comparto in maggiore sofferenza è quello della "costruzione di edifici", in cui si registrano 989 fallimenti, a cui si aggiungono i 675 "installatori" che hanno portato i libri in Tribunale. Si segnalano anche i 466 casi della “locazione immobiliare”.

Appare molto critica anche la situazione del commercio, che registra 1.085 fallimenti nelle vendite all'ingrosso e 1.155 in quelle al dettaglio. Nel commercio al dettaglio hanno chiuso 372 “ristoranti e bar”, 301 imprese di “abbigliamento e accessori”, 135 “alimentari”, 126 “negozi di arredamento e articoli per la casa”.

Accedi alla CRIBIS Community per scaricare l'analisi completa

fallimenti 2Q 2014.JPG

Cribis Community

SCARICA LO STUDIO PAGAMENTI - ITALIA Q1 2020

Secondo lo Studio Pagamenti di CRIBIS, aggiornato al primo trimestre 2020, il sistema imprenditoriale italiano ha sostanzialmente tenuto rispetto al trimestre precedente. Primi segnali di sofferenza per i segmenti più colpiti dalla crisi: settore cinematografico, commercio al dettaglio dell’abbigliamento, servizi ricreativi.

Non sei iscritto?

Eventi

20 ottobre 2020

Studio Pagamenti 2020

Save the date! Si svolgerà il 20 ottobre a Milano la sedicesima edizione dello Studio Pagamenti, l’Evento sul Credit Management in Italia: è l'appuntamento annuale in cui si condividono esperienze e ci si confronta su temi come gestione del credito, crisi d'impresa, fintech e sviluppo del business... Oltre 500 partecipanti solo nell'ultima edizione, l'evento è gratuito registrati subito!

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x