martedì 6 dicembre 2016

Le valutazioni CRIF potranno essere usate come rating ECAI da banche e assicurazioni

La Commissione Europea ha di recente pubblicato il mapping definitivo in base al quale, a partire dal 1 novembre 2016, i rating emessi da CRIF Ratings possono essere utilizzati per assolvere i requisiti prudenziali di capitale e di solvibilità di Banche, Istituzioni Finanziarie e Compagnie di Assicurazione e Riassicurazione.

La pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea consente così ai soggetti sopracitati di utilizzare rating emessi da agenzie di rating registrate o certificate da ESMA, e riconosciute quali ECAI, come appunto CRIF Ratings.

Per maggiori informazioni.

 

CRIF_Ratings.jpg

Cribis Community

Scarica l'analisi sulle CRIBIS Prime Company in Toscana

In Toscana la percentuale di aziende CRIBIS Prime Company ha raggiunto a dicembre 2016 l'8.24% del totale: Siena è la provincia Top Performer con il 12.21% di imprese con il massimo livello di affidabilità commerciale, più in difficoltà le aziende della provincia di Massa-Carrara (5.56%). Scarica l'analisi dalla CRIBIS Community!

Non sei iscritto?

Eventi

11 aprile 2017

Studio Pagamenti 2017

Si terrà l'11 aprile a Milano la 13° edizione dello Studio Pagamenti: organizzato da CRIBIS D&B insieme al Sole 24 ORE, il tema di quest'anno è "Cash Management: novità e cambiamenti in atto". Iscriviti subito!

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x