giovedì 15 febbraio 2018

Più ritardi nei pagamenti nel settore farmaceutico

CRIBIS ha analizzato i comportamenti di pagamento di circa 51.000 imprese che operano nel settore farmaceutico, i comparti presi in considerazione sono quelli del commercio all'ingrosso e dettaglio di medicinali.

Sotto l'aspetto della puntualità il settore ha sofferto in modo particolare le conseguenze della crisi: la quota di imprese che pagano alla scadenza è il 34.7% con un gap sfavorevole di 2.6 punti percentuali rispetto alla media italiana (37.3%).

Dal 2010 ad oggi la situazione relativa ai ritardi gravi è decisamente peggiorata, questi ultimi infatti sono passati dal 2.2% al 9.2%. Per quanto riguarda i pagamenti alla scadenza il commercio all'ingrosso di farmaci ha registrato un netto miglioramento passando dal 18.8% al 34.3%, mentre il commercio al dettaglio, che prima si distingueva per virtuosità, è sceso al 34.8% rispetto 48.1% di qualche anno prima.

 

pagamenti farmacie.PNG

Cribis Community

Credit policy e prassi UNI PdR 44:2018 - il credit management del futuro - III edizione - SCARICA GLI ATTI!

Sono ora disponibili le presentazioni degli speakers che sono intervenuti all’evento CRIBIS "Credit policy e norma UNI PdR 44:2018 - il credit management del futuro", che si è svolto a Bologna: durante l'incontro sono state fornite tutte le indicazioni sugli strumenti e le metodologie necessari per l’implementazione di un sistema avanzato e certificato di gestione del rischio di credito. Scarica gratuitamente gli Atti dalla CRIBIS Community!

Non sei iscritto?

Eventi

04 luglio 2019

I rating per l'impresa: ieri, oggi, domani

Si è concluso l'appuntamento del 4 luglio con il webinar di Fondazione Nord Est. Durante l'evento si è discusso di indici e algoritmi per la competitività. Tra i relatori Stefano Zecchi, Business Development Consultant e Formatore di CRIBIS.

leggi

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI


Utente o password errata.
Se non ricordi la password puoi resettarla Qui
Se hai problemi contattaci

x